Come & Sit

Lo que siento (v 3.0)

lunedì, novembre 15, 2004

Primo giorno di stage

Già, primo giorno di stage! Ovviamente ero un po' disorientato, ma credo sia andata bene... l'unica cosa è che credo che il mio disorientamento sia stato fin troppo evidente, ma insomma, confido nella comprensione dei miei nuovi "colleghi". Mi hanno già fatto scrivere qualche nuovo articoletto, e poi l'ambiente mi piace, almeno finora!
Comincio però a pensare quanto sarà difficile preparare gli esami in parallelo, sarà veramente difficili, insomma, torno a casa stanchino e poi, leggendo tutto il giorno, non è che abbia tanta voglia di leggere ancora.
Voglio però continuare a scrivere con regolarità questo blog: mi sono accorto che mentro scrivo degli articoli sono ancora molto "impostato" e bloccato, forse scriverò ancora meglio quando sarò spontaneo quanto nel blog. Insomma, ormai questo blog è anche un po' un esercizio, ma per fortuna non sarà mai solo un esercizio...
Buona serata a tutti, purtroppo non credo che domani sera potrete leggermi, sarebbe fisicamente impossibile: domani avrò lo stage fino alle 5, poi una ripetizione alle 5e30 e poi il corso di francese alle 8... se sopravviverò penserò di essere un grande uomo ;-)

domenica, novembre 14, 2004

Consiglio spassionato: Get Firefox!!!


Firefox è un'alternativa gratuita al browser Internet Explorer. È più veloce, più sicuro e più facile da usare. Internet Explorer, a causa delle recenti vulnerabilità scoperte, non è sicuro per la navigazione di tutti i giorni. Ascoltate me: fino a qualche giorno fa ero una carampana Microsoft, ma davanti alla bellezza ed alla facilità di utilizzo di Firefox ho dovuto arrendermi!


Firefox è completamente personalizzabile con le skin ed è perfetto per i blogger, perchè gestisce al meglio i feed: ad esempio si possono creare i live bookmark, che permettono di sapere i titoli dei nuovi post in un blog, ancora prima di visitarlo. E poi c'è la navigazione per "cartelle", che permette di visitare più pagine contemporaneamente in una finestra sola!

Inoltre Firefox protegge molto più efficacemente da virus, spyware e pop-up. Scegliere Firefox significa spingere alla fine del monopolio Microsoft nel mercato dei browser, promuovendo la libertà in internet e stimolando il miglioramento dei prodotti attraverso il meccanismo di concorrenza.

Un'altra cosa molto importante: Firefox, a differenza di Internet Explorer, è più legato agli standard W3C nella lettura delle pagine, questo spinge i creatori di pagine web a rispettare queste regole. Il rispetto degli standard W3C permette una maggiore accesibilità alle pagine, permettendo così ai disabili di sfruttare software particolari per la navigazione internet... Explorer, con le sue "correzioni automatiche" ha spinto molti creatori di pagine web a trascurare gli standard, provocando grandissimi problemi ai programmi di supporto all'accesibilità. Se, usando Firefox, non riuscirete a leggere delle pagine (giuro che capiterà raramente!) non è "colpa" di Firefox, ma di una cattiva programmazione, a questo punto è un atteggiamento corretto non visitare queste pagine...

Thunderbird, per la posta elettronica, è il perfetto compagno per Firefox e fornisce uno dei più avanzati filtri antispam esistenti. Anche Thunderbird sfrutta i feed, permettendo di scaricare i post dei blog come si fa per l'email.

Sia Firefox che Thunderbird possono essere facilmente personalizzati per adattarsi al vostro modo di vivere Internet. Sono programmi open source: questo significa che ogni programmatore può scaricarne il codice per contribuire al miglioramento del programma stesso: ogni giorno centinaia di programmatori danno il loro contributo, creando così un programma sempre più completo e sicuro.

Sia Firefox che Thunderbird sono già disponibili in italiano:




Ma io mi chiedo: chi mai è stato in grado di bersi un Bloody Mary? Ok, fa molto chic ordinarlo, su questo non ci piove, ma già che mi date la passata di pomodoro sotto potete metterci anche un po’ di spaghetti…

Ieri il Nirvana era pieno (e questo sarebbe un ottimo titolo per un buon libro…), è un posto coi prezzi non bassissimi, ma talmente coreografico che è un piacere starci.

Lunedì comincerò a lavorare, sono contento, anche se un po’ spaventato! Vedremo come andrà, magari vi scriverò verso sera (nonostante non mi paghino mi fanno lavorare otto ore al giorno!), anche perché non credo che il primo giorno avrò la faccia tosta di usare il pc al lavoro per fini personali!

Ah, dimenticavo, l’altro ieri ho visto Io Robot: secondo il mio modestissimo parere è un bel film, non è incentrato esclusivamente sugli effetti speciali come molti dicono, e poi non è neanche così banale. Sì certo, talmente pieno di pubblicità non-occulta da essere fastidiosa, ma in definitiva un buon film, per una serata piacevole, in grado anche di emozionare. Dico questo confessando però, con un po’ di vergogna, che non ho mai letto niente di Asimov se non a scuola, ma presto rimedierò, pensavo di ordinare la raccolta di racconti Io Robot su bol

Ok, vado a farmi una doccia, magari vi scriverò qualcosina ancora prima di sera, buon weekend a tutti!

venerdì, novembre 12, 2004

Domenico Fisichella: Dimmissioni subito



Per saperne di più , in Italiano, vai su Nothing Fails

Dario Mattiello has been fired for guilt of one photo published on an italian magazine: a photo that ritrays him at the Gay Village of Rome, and that made to go on all the furies Domenico Fisichella. Domenico Fisichella is the vice president of the italian Senate.
Join to the petition in order to demand the immediate dimission of Domenico Fisichella from Vice president of the Senate.

giovedì, novembre 11, 2004

Parole Alate

Parole dolci parole complicate
Parole semplici parole alate
Parole inutili
Parole più affilate di una lama
Parole fresche
Parole come gocce di rugiada
Parole che un cuore possono spezzare
Parole che ti fanno sanguinare
Parole che possono incendiare
gli animi di una rivoluzione
Parole uniche
Parole che in un lampo a te conducono
Parole fragili
Parole che poi puntano e distruggono
Parole stupide
Parole che non sanno dove andare
Parole acquatiche
che il mare azzurro sanno attraversare
Parole che un cuore possono spezzare
Parole che ti fanno sanguinare
Parole che possono cambiare
quello che sembrerebbe immutabile
Parole magiche
Parola mia d’onore
le più struggenti parole d’amore
Parole al vento
Parole che si perdono nel tempo
Parole date e già dimenticate
Parole che un cuore possono spezzare
Parole che sembrano mai bastare



Testo: Meg
Immagine: Lara Jade Coton

PRESO!

Il colloquio è andato alla grande, comincerò lunedì!!!
Insomma, mare che il Simo stia diventando un vero giornalista ;)
In più l'ambiente mi piace veramente tanto, almeno a prima vista...
Non ricordo un giorno più sereno tra gli ultimi 365!
Unico problema... il raffreddore è arrivato, inesorabile... pensavo di averla scampata per quest'anno, ma a quanto pare tutta la mia prevenzione non è servita... speriamo almeno di contenere le perdite!!!
Ciao a tutti belli!

P.S. M'hanno segnalato dei problemi nei commenti, blogger chiedeva di registrarsi... ora dovrebbe essere tutto a posto, fatemi sapere!

martedì, novembre 09, 2004

Colloquio

Oggi avrò il primo colloquio della mia vita, per uno stage... se sarò fortunato questo stage lo farò in un web-giornale, che in fondo mi ha sempre interessato...
incrociate le dita per me... io devo cercare altri modi per sciogliere la tensione!
A voi cosa succede quando siete tesi? A me la cosa peggiore in assoluto: crampi allo stomaco ed una continua esigenza di andare in bagno...! :O
Ciao!

sabato, novembre 06, 2004

L.W.P.

E: Ha detto che entrato a far parte di un nuovo gruppo, di cui tu fai già parte da tempo fra l'altro...
Io: Uh?
E: Il L.W.P.
Io: Eh?
E: Life Without Pussy!
Io: Ah...

venerdì, novembre 05, 2004

In a life time

Immagine presa dal mitico DeviantArt, si trovano delle cose bellissime, eccone una:

Help!


Ok, questa sera sarò in un circolino filocomunista per vedermi un gruppo che fa tribute dei Beatles... cavolo ho solo 20 anni e sono ridotto così... devo preoccuparmi?!?

Help! I need somebody...

Mediaset, espulso Guido dalla casa del GF

Ansa.it

Dopo l'episodio di ieri con bestemmie in diretta,'Mediaset ha deciso l'espulsione dalla casa di Grande Fratello del concorrente Guido Genovesi. Lo spiega una nota del gruppo in cui Canale 5 e il gruppo si scusano con i telespettatori.'Ieri sera, a mezzanotte, al termine della puntata, - continua la nota - il concorrente ha contestato violentemente il regolamento, lasciandosi andare anche a reiterate bestemmie. Canale 5 e Mediaset si scusano con i telespettatori per l'inqualificabile episodio'.

Ma io dico, già che c'erano non potevano buttarli fuori tutti quanti... al di là delle cagate che fanno e dicono, solo le loro facce sono un evidente oltraggio al pudore...

Ecco cosa ha vinto Bush...

Per la serie "chi semina vento raccoglie tempesta" the Village Voice ha creato questo bellissimo cartoon in grado di riassumere i "privilegi" che Bush ha ricevuto con questa vittoria...

Grazie a Ugo per la segnalazione!

La voce Wind è diventata donna...

Quando chiamavi un telefono Wind non raggiungibile un tipo dalla voce virile che, non so perchè, tutte le ragazze attribuivano ad uno che non poteva essere che un gran figo, ti rispondeva con piglio: "WWWWind, il telefono...".
Insomma, diciamo che era una di quelle cose che faceva un cliente wind abbastanza alternativo, oltre agli spot un pochino più provincialotti o simpatici, a seconda del punto di vista.
Non so da quando, forse più di un mese, risponde una tipa, dalla voce identica a Tim e Vodafone... così è caduto un altro baluardo che faceva Wind qualcosa di alternativo...
Il primo era caduto con l'arrivo della modella mascellona anti-Megan, una specie di Ridge travestito da donna... Sicuramente tutta funzionerà meglio così, ma questa piattezza è un po' triste!

giovedì, novembre 04, 2004

Analyze this

Lo spirito può svegliarsi mentre stai cadendo. Nella vita non esistono risvegli morbidi.

Se cadrò ricordami cosa ho promesso.

Spera che io possa rialzarmi subito, senza riposare nella sabbia. Non c’è più tempo per la terra.

Devo imparare a cadere per scivolare su quel che più desidero. Sai che gli strapiombi sono quello che ho più temuto. Fino a ieri.

Prendo il controllo sul mio corpo, per poi passare alla mia vita. Incomincia oggi la caccia di sensazioni.

Passaggio fluido dal dolore al piacere.

Passaggio brusco da me al mio modello.

Modello riuscito: emulare e correggere.

Vivo in una terra di dolore che aspetta di assaporare la mia acqua. L’ho osservata per molto tempo immobile, la mia terra. Lei mi fissava disperata, mentre io la osservavo. E’ giunta l’ora di tagliare le piante come più mi piace, di creare strade dirette verso me. Terra sola, ora mi prenderò cura di te. Ti graffierò per creare sentieri, ti mangerò per dare confini, il mio sangue colorerà i fiori più belli.

Non voglio più tradire la mia voglia di sopravvivere, non voglio più dimenticare il mio bisogno di combattere.

Devo distruggere il mio ego, per poi ricostruirlo da capo. Devo distruggere le catene giornaliere per passare ai progetti di vita. Devo mantenere i miei segreti e svelare le mie verità.

Un pene falso per evitare l'antidoping

Non so se mi colpisce di più il genio umano o la stupidità umana...
E' stato scoperto un sito internet che vendeva questo:


Un pene falso, da attaccare sopra quello vero: basta premerlo per versare urina pulita, urina che si trova in una vescica artificiale da attaccare alla gamba. Quindi: il commissario davanti a te non si accorge di nulla (a meno che non ti tocchi... e direi di no!), e tu fai una pipì pulitissima, perchè non tua...
Ovviamente il kit è disponibile in varie tonalità, ed è già stato usato ai giochi di atene da atleti come l'ucraino Fazekas:




che però sono stati beccati, grazie al confronto con le urine precedentemente raccolte...
Genio o stupidità umana? Mah...

Me, Myself, and I


Regola numero 1 per un vero blog: appiccicarci una faccia... ma di faccia non ne ho una sola...Posted by Hello

Nuovo blog...!

Qualcuno mi conosce già, altri invece mi leggono per la prima volta...
Spero che ci saranno novità per tutti...
Non potevo più fare a meno di bloggare, e credo che noterete un nuovo approccio a quello che faccio già da più di un anno.

Ma in fondo non c'è proprio niente di nuovo, è solo che è tutto cambiato...