Come & Sit

Lo que siento (v 3.0)

sabato, marzo 05, 2005

Le dimensioni non contano...?

Secondo una ricerca di WebTV Europe la maggior parte dei possessori di lettori mp3 sfrutta solo il 2% di uno spazio “standard” (come se esistessero standard in questo mercato in evoluzione) di 5.000 brani. Questo, in pratica, significa che la maggior parte degli utenti non desidera portarsi in giro tutta la sua libreria personale, ma solo un centinaio di canzoni, le preferite. Questo, secondo Dana Philip Dunne di WebTV, significherebbe che questo tipo di esigenze sarebbe benissimo supportabile da telefoni cellulari di nuova generazione, rendendo inutili questi apparecchi dedicati.

Io non credo molto a queste conclusioni affrettate. Bisogna tenere conto, infatti, della bellezza dell’oggetto che si porta in giro (per quanto, un cellulare non sarà mai abbastanza minimale), del fatto che essendo dedicato e più facile da usare e che, non dimentichiamolo, non rompe le scatole quanto un cellulare. Pensiamo poi alle potenzialità di contenuti come audiobook e podcast, che possono facilmente riempire la memoria. E se non ci metti la musica un po’ di spazio dati non fa mai male.

Io poi sono un caso particolare ma, ascoltando la musica praticamente 15 ore al giorno di fisso, trovo fantastico poter portarmi in giro tutta la mia libreria senza dover ogni volta collegare il lettore al pc. Certo, forse non desidero tutti i giga di un iPod classic (ma già le funzioni dell’iPod photo potrebbero farmi cambiare idea), ma il desiderio per un iPod mini non me lo toglie nessuno!

L’unica eccezione, forse, potrebbe essere il nuovo gioiellino Walkman di Sony. Questo però è stato studiato apposta, si tratta infatti di un lettore mp3 + cellulare, e non di un cellulare con un semplice software per leggere mp3. E poi è pure bello bello, peccato che quest’anno ho già cambiato telefonino tre volte… In ogni caso vale anche un’altra regola: più cose fa, più è facile che si rompa. Quindi metto anche in dubbio questa mania del “tutto è tuttofare”.

(Da Netimperative)

1 Comments:

  • At 2:43 PM, Blogger Daniele said…

    iPod? Non comprarlo... e' peggio di una droga. Un tunnel dal quale non si esce piu' :P

    Daniele, proud owner of iPod20Gig.

     

Posta un commento

<< Home