Come & Sit

Lo que siento (v 3.0)

sabato, aprile 23, 2005

Ratzinga e i gay

Che poi mi sono sempre chiesto su che basi ci si possa opporre così strenuamente alle unioni omosessuali... per fortuna è arrivato in mio aiuto Ratzinger.it (sic!) con una pagina dedicata interamente alle sue dimostrazioni sul tema. Così scopro che, tra tanti paroloni e circoli viziosi, secondo "Ratzinga" esistono ben 4 ordini di motivazioni, ecco la "ciccia" del suo discorso:
  1. ORDINE DELLA RETTA RAGIONE: che è come dire "La vera morale vuole che non ci siano unioni gay"... ah, ma non mi hai ancora detto perchè...
  2. ORDINE BIOLOGICO: tradotto "Se fossimo tutti gay la specie umana si estinguerebbe". Già, succederebbe lo stesso se fossimo tutti preti... o no?
  3. ORDINE SOCIALE: tradotto "La famiglia è l'istituzione base della società, e se ne rivediamo il concetto rischiamo di sparare sulla croce rossa. Infatti guarda quanti divorzi ci sono..." beh sì, allora continuamo a far finta di niente che le cose stanno già andando che è una meraviglia...
  4. ORDINE GIURIDICO: e qui arriviamo al più bello, in sostanza dice: "Le coppie etero consentono di mantenere viva la specie e quindi devono essere tutelate. Le coppie gay non hanno questa funzione, quindi cazzi loro...".
Ragazzi miei provate per credere, non ho forzato la lettura, dietro i paroloni, armati di Treccani, potrete leggere proprio questo!!!
Mah, sinceramente, sono sempre più sconcertato. Cioè, dico, accetto il fatto che rappresenti un'istituzione secolare e devi muoverti molto lentamente. Giovanni Paolo II aveva fatto grandi passi, forse pretendere altro da lui era troppo (anche se secondo me rimane il più grande errore del suo pontificato, in contrasto con altri insegnamenti esemplari)... ma adesso non si andrà certo avanti!

N.B. Intanto, cercando un'immagine adatta, ho scoperto che Gay.it ha scritto uno speciale sui santi gay...

2 Comments:

  • At 7:24 PM, Anonymous Aghenor said…

    A parte tutta la discussione sulle famiglie gay, il punto sul quale ci si scontra, secondo me, è il dare la possibilità di adottare bambini. Tu credi sia giusto? Da quì si torna indietro fino ai quattro punti in esame ;)

     
  • At 12:01 PM, Blogger Simone said…

    Una volta pensavo di essere contrario, a causa del principio "uomo\donna" inteso come educativo. Eppure, vedendo quello che riescono a combinare molte coppie etero, o pensando che molti bambini finiscono per avere i genitori separati... beh sono arrivato a pensare che una coppia di gay che si ama può educare bene un figlio, mille volte meglio di due etero che fingono d'amarsi o si detestano apertamente, e sono tanti... Per me quello che conta è l'amore, non il principio uomo\donna. Si ha paura che il figlio di una coppia gay sia a sua volta gay? Io credo che ognuno debba essere libero di essere quello che è, e finora tutti i gay sono stati figli di etero!

     

Posta un commento

<< Home