Come & Sit

Lo que siento (v 3.0)

giovedì, giugno 29, 2006

Ce l'ho fatta

Il pezzo sui gelati è stato realizzato. La cosa più preoccupante è che non hanno saputo dirmi di no. Ho partorito un pezzo banale, inutile, frivolo e goloso. Quello che volevo, alla faccia della seriosità sinistroide che spesso imperversa. Non me l'hanno ancora pubblicato, per fortuna.

Ma lo sapevate che l'8% degli italiani ha come gusto preferito il pistacchio? Non ci credo, ma è così.

Nel frattempo ho assaggiato il gelato alla cassata siciliana. Era pieno di canditi, e io odio i canditi. Perchè non ci sono arrivato? Boh. Sul gelato potremmo parlare le ore, ma non ora, non me la sento di affrontare temi così profondi.

P.S. Ah Hot Movie è peggio di una cagata, fa vomitare. Mai soldi furono spesi peggio, certe scene mi hanno messo il voltastomaco, e non mi hanno divertito. E sono uno che fa i pezzi sul gelato, non uno con la puzza sotto il naso.

mercoledì, giugno 28, 2006

Relazioni pubbliche: done

Un esame è andato. O meglio, devo ancora essere sicuro di averlo passato ma, scongiuri e toccatine varie d'obbligo, non dovrei esser stato così pessimo. Se non che ho dimenticato, nel vero senso del termine non è un eufemismo lo giuro, di rispondere a un pezzo di domanda. Mi sono già mangiato le mani, ovvio.

Ora si prepara storia della radio, forse una mission impossible ma domani si inizia alla grande. Nel frattempo oggi al Vacaputanga Chronicle ho scritto il pezzo dei miei sogni: un pezzo sul caldo con tanto di bambino che beve dalla fontana. Originale no? Signore e signori, la strada lastricata d'oro che mi porterà a Studio Aperto è pronta per essere percorsa.

La cosa assurda è che il pezzo che ho fatto per prendermi in giro da solo (e per confermare il mio ruolo di cazzate-hunter) è finito in apertura. Oh my God. Domani, giusto per conometrare quanti secondi ci vorranno prima di essere licenziato, proporrò un pezzo sui gelati. E se lo dico, è probabile che porti la cosa a conclusione. Questa è una promesso, in fondo devo difendere il diritto all'informazione no?

Allora questo cd, "I'm going to tell you a secret" è decisamente uno di quelli candidati ad essere ascoltati talmente tanto da me, da essere consumati. Non capitava da una vita. E la cosa strana, è che si tratta dell'unico cd non comprato ma scaricato da un mese. Gli ultimi acquisti, non dico che mi hanno deluso ma non sono entrati nel circolo del loop. Sì insomma, c'è il cd che riascolti fino all'assuefazione più completa e quello che lo ascolti cinque o sei volte ben intervallate. Alla faccia di Steve Jobs, e complimenti a Madonna. Sarò a Roma, è la pazzia del 2006. Ma ci sarò, e dubito che la cosa possa deludermi.

Questa sera andrò al cinema, non ho vita sociale da due settimane, mi serve tanto tanto. E voglio insultare orgogliosamente i miei neuroni, ma proprio insultarli per bene. Quindi la scelta ricadrà su Hot Movie. E, lo ammetto, la scelta è stata influenzata anche dalla breve durata del film. Ragazzi ho una certa età, non posso andare a dormire così tardi, poi domani mattina il pezzo sui gelati come lo difendo?

mercoledì, giugno 14, 2006

So Cool

A volte mi sento molto ma molto più bello di quello che sono. Tipo in questa foto. Ehi tu, Mr. Ray Ban (ma sei un essere bipede vivente?), se mi vuoi è chiaro come il sole che sarei il tuo testimonial perfetto...

Blogged with Flock

Solo indaffarato

Lo so lo so, non scrivo da un sacco di tempo. Prometto che il risveglio ci sarà in tempi brevi. Ora ho un libro di relazioni pubbliche che mi attende. E dire che organizzare un evento non sarebbe male. Ma la cosa più grossa che io abbia mai organizzato è il mio compleanno, quindi...

Vado vado, studio studio. Ma poi torno eh...?